Skip links

Spagna del Nord

Spagna del Nord - Santiago de Compostela

12/19 agosto
prezzo base 1890€

Un itinerario attraverso la Spagna del nord per ammirarne i tesori: la città basca di Bilbao
con il celebre Museo Guggenheim
la città medievale di Burgos
una delle capitali storiche
della Castiglia; e poi il Cammino di Santiago con le località di Leon
Astorga
Villafranca
del Bierzo e Finisterre. Un breve percorso a piedi lungo lo storico Cammino di Santiago ci
condurrà a Santiago di Compostela
dove potremo ammirare la maestosa cattedrale. La
cena in esclusivo Parador di Santiago renderà unico ed esclusivo il nostro tour.

Contattaci

Programma

1° giorno – Bilbao
Incontro con i partecipanti al viaggio.
Partenza in pullman per l’aeroporto di Roma Fiumicino con accompagnatore
Arrivo in aeroporto. Operazioni d’imbarco sul volo di linea Iberia in partenza per Bilbao via
Madrid.
Arrivo a Bilbao. Incontro con la guida in aeroporto e trasferimento in città.
Visita panoramica della principale città dei paesi baschi, centro nevralgico dell’arte
contemporanea.
Sistemazione in hotel (****centrale).
Cena e pernottamento.
2° giorno – Bilbao – Museo Guggenheim
Bilbao – Prima colazione in hotel.
La mattina visita guidata al Museo Guggenheim, edificio iconico, diventato un’immaginesimbolo
dell’architettura contemporanea che attira orde di appassionati d’arte e di curiosi
da tutto il mondo.
L’edificio che ospita il museo è un bizzarro ammasso di forme dalle pareti in scintillante
titanio, pietra di Granada e cristallo termico. Le passerelle sul fiume che conducono
all’ingresso e l’atrio stesso del museo sono costellati da eccentriche sculture e installazioni
artistiche, compreso un gigantesco e spaventoso ragno in bronzo (ingresso incluso).
Tempo a disposizione per pranzo libero e partenza per la Castiglia.
Sistemazione in hotel a Burgos (**** centrale).
Cena e pernottamento.
3° giorno – Burgos
Burgos – Prima colazione in hotel.
Intera giornata dedicata alla visita di Burgos, elegante città sospesa tra storia e fede,
considerata una delle capitali del gotico castigliano. Visita della Cattederale, dalle
maestose proporzioni.
Spostandosi verso la periferia della città visita della Cartuja de Miraflores, edificio che può
vantare al suo interno veri e propri capolavori scultorei, e dell’antichissimo Monastero San
Pedro de Cardeña.
Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
4° giorno – Leon
Burgos – Prima colazione in hotel.
Partenza per Léon, importante città lungo il Cammino di Santiago.
Arrivo e tempo a disposizione per pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita guidata della città ricca di storia e arte.
Il monumento più famoso e celebrato di León è la sua spettacolare cattedrale gotica,
risalente al XIII secolo, dedicata alla Vergine Maria e soprannominata, per la sua bellezza
ed eleganza, Pulchra Leonina. Rappresenta una delle vette dell’architettura spagnola
medievale, sia per l’architettura magnifica che per la meravigliosa opera di decorazione
che abbraccia ogni angolo della struttura.
All’interno della navata principale della cattedrale di León i visitatori rimangono ammaliati
da quello che è uno degli spettacoli più incredibili dell’arte spagnola: quasi 2000 metri
quadrati di vetrate dai colori sgargianti dove si possono ammirare le storie dell’antico
testamento realizzate sia nel Medioevo che in anni più recenti e che si fondono in un
complessivo turbine ipnotico.
A seguire, visita della Cattedrale di San Isidoro, splendida chiesa realizzata nel XI secolo
sull’antico tempio romano dedicato a Mercurio, e che è considerata la “Cappella sistina”
del romanico spagnolo. Il soprannome è dovuto alla maestosa decorazione ad affresco
che copre buona parte degli interni della chiesa e rappresenta uno degli esiti più incredibili
dell’arte religiosa spagnola medievale.
Sistemazione in hotel (**** centrale). Cena e pernottamento.
5° giorno – Astorga – Villafranca del Bierzo – Santiago de Compostela.
Leon – Prima colazione in hotel.
Partenza per Astorga, città storica e crocievia del Cammino di Santiago, situata nella zona
montuosa de La Margateria, porzione sudoccidentale della Cordigliera Cantabrica. Le
guglie affusolate del Palacio Episcopal sembrano voler competere con le cime sullo
sfondo, che regalano alla città una cornice spettacolare.
Visita guidata con ingresso alla cattedrale di Santa Maria e Palazzo Vescovile di Gaudi
(Palacio Episcopal).
Proseguimento per Vilafranca del Bierzo, l’ultima località di rilievo del tratto del Cammino
di Santiago che attraversa la provincia di Leon. La presenza di numerosi monumenti e la
posizione lungo l’itinerario del pellegrinaggio ne hanno fatto un’importante meta turistica. Il
centro storico è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale. La piazza Mayor, il Palazzo
Comunale, la via dell’Agua che termina con un arco e le sue dimore, tra le quali una casa
moresca del XV secolo, il convento delle monache agostiniane contemplative e altri
palazzi, costituiscono il centro d’interesse turistico.
Pranzo al Parador, esclusiva struttura alberghiera all’interno di un antico palazzo.
Avvicinandosi a Santiago de Compostela, per chi lo desidera, percorso a piedi dal Monte
della Gioia alla Cattedrale di San Giacomo. Il Monte della Gioia (Monte do Gozo) è una
collina nota per essere il luogo da cui i pellegrini che percorrono il Cammino di Santiago
vedevano e vedono per la prima volta in lontananza le tre guglie della Cattedrale di
Santiago di Compostela. Con un’altitudine di 385 metri, è l’ultima collina affrontata dai
pellegrini e, per molti, è l’ultima fermata prima di raggiungere la cattedrale, che dista
comunque circa un’ora di cammino (circa 5 km).
Sistemazione in hotel (*** centrale). Cena libera e pernottamento.

6° giorno – Santiago de Compostela
Santiago de Compostela – Prima colazione in hotel.
La mattina visita guidata di Santiago, baluardo dell’apostolo San Giacomo e una delle tre
città sante del mondo cristiano, celebre meta di pellegrinaggi nel Medioevo. Il centro di
Santiago de Compostela, è ricco di palazzi storici ed eleganti piazze in pietra e granito, ma
l’attrazione principale è senza dubbio la Cattedrale. che domina la città con le sue guglie e
le sue torri riccamente decorate, mix di stili romanico, gotico e barocco. La tomba di
Santiago sotto l’altare maggiore è per molti l’attrazione di maggior richiamo, ma il
capolavoro artistico della Cattedrale è il Portico della Gloria nell’ingresso occidentale,
impreziosito da 200 magnifiche sculture romaniche che raffigurano profeti e apostoli; la
figura centrale è il Cristo attorniato dai quattro evangelisti, angeli e simboli della Passione
di Cristo.
Pomeriggio a disposizione per visite individuali.
Cena in hotel e pernottamento.
7° giorno – Finisterra
Santiago de Compostela – Prima colazione in hotel.
Escursione intera giornata a Finisterra, promontorio sull’Oceano Atlantico, situato nella
cosiddetta Costa da Morte (“Costa della morte”) che rappresenta il punto d’arrivo del
Cammino di Santiago: molti pellegrini prolungavano infatti il loro cammino fino a Finisterre,
luogo creduto un tempo il limite dei luoghi conosciuti. Era considerato un luogo mitico e
simbolico già dall’epoca romana e sino alla scoperta delle Americhe da parte di Colombo
(1492), oggetto di leggende e tributario di riti pagani.
Rientro a Santiago. Cena in tipico Parador.
Pernottamento in hotel.
8° giorno – Italia
Santiago – Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per le operazioni d’imbarco sul volo in partenza
per Roma Fiumicino via Madrid. Arrivo in Italia, operazioni di sbarco e partenza in pullman
per il viaggio di rientro.
Note:
– Il programma potrà subire delle variazioni che saranno comunicate al momento della
consegna dei documenti di viaggio.
– L’orario di partenza sarà comunicato al momento della consegna dei documenti di
viaggio.
– Non sono accettate richieste di abbinamento.
Servizi inclusi:
– Accompagnatore in partenza dall’Italia
– Trasferimento in pullman per/da l’aeroporto in Italia.
– Voli di linea non diretto Iberia da Roma Fiumicino
– Franchigia bagaglio in cabina e stiva
– Bus GT locale con aria condizionata per i trasferimenti e le visite indicati in programma
– Sistemazione in hotel 3/4 stelle centrali o semicentrali
– Tutte le prime colazioni, 5 cene, 1 pranzo e 1 cena in Parador
– Bevande ai pasti
– Guide locali parlanti italiano per le visite indicate in programma
– Ingressi per le visite ed escursioni indicate nel programma
– Assicurazione medico bagaglio
– Tasse aeroportuali obbligatorie
Servizi non inclusi:
– Tasse di soggiorno negli hotel (quando previste), extra in genere e tutto quanto non
espressamente indicato alla voce “servizi inclusi”
Informazioni
Documenti: carta d’identità valida per l’estero.
Lingua: la lingua ufficiale è lo spagnolo
Fuso orario: nessuna differenza rispetto all’Italia
Valuta: l’unità monetaria è l’euro.
Corrente elettrica: viene erogata a 220 volt.

Return to top of page
Top